Pignoramento Enti Locali_Obblighi dichiarativi del Tesoriere

Pubblico integralmente l’Ordinanza emessa ieri, 8 marzo, dalla III^ sez. Civile della Corte di Cassazione, con riferimento a un giudizio da me patrocinato per conto di un Ente locale.

La pronuncia della Corte è particolarmente interessante perché ripercorre e ribadisce i principi già espressi in tema di obblighi del terzo pignorato, Istituto tesoriere, all’atto di rendere la dichiarazione ex art. 547 cpc.

Parimenti, tuttavia, la Corte precisa anche quali siano i corrispondenti oneri dell’Ente locale, debitore esecutato, laddove intenda far valere l’effettiva impignorabilità delle somme, ai sensi dell’art. 159 T.U.E.L., anche in caso di dichiarazione omissiva o insufficiente dell’Istituto tesoriere.

Il tutto al fine dell’effettiva configurabilità, in capo all’Ente locale, di un danno risarcibile in caso di condotta dell’Istituto tesoriere violativa dei propi obblighi.

Ordinanza dep. il 08.03.2024

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *